Difficoltà
Comfort
9 giorni
Giorni
Mar – Nov
Disponibilità

Questa parte della Via Francigena è sicuramente tra le più pittoresche e vi darà l’opportunità di andare alla scoperta della splendida Val d’Orcia, quintessenza dei paesaggi toscani e non a torto nominata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Potrete godere di lunghe passeggiate attraverso dolci colline, vigneti, campi di papaveri in primavera e di ciclamini selvatici in autunno. Noterete, soprattutto, che gli scorci sono rimasti pressoché inalterati nel corso dei secoli. E il fatto di calpestare strade che risalgono all’epoca romana, vi darà l’impressione di rivivere la storia dei posti che visiterete.

Avrete modo e tempo di visitare bellissimi paesini medievali e borghi storici disseminati lungo la Via Francigena, una lunga successione di affascinanti borghi del sud della Toscana e nord del Lazio. Partendo da Siena, passerete per Ponte d’Arbia e Buonconvento. Lasciando per un tratto la Via Francigena ufficiale, potrete passeggiare sui più bei sentieri toscani e visitare alcuni dei luoghi più belli: Montalcino, stretta tra mura medievali in cima alla collina e patria del celebre vino Brunello e la splendida Abbazia di Sant’Antimo, che si erge solitaria nella Valle Starcia, sotto il borgo di Castelnuovo.

Camminando tra vigneti e boschi giungerete sino alla magnifica Ripa d’Orcia e più avanti a San Quirico. Da questo punto riprenderete la Via Francigena per raggiungere la prossima destinazione: la sorgente termale di Bagno Vignoni, poi Castiglione, fino alla bellissima Radicofani, posta sulla cima di un’imponente rupe e all’ombra del suo suggestivo castello, costruito a protezione della Via Francigena.

A questo punto lascerete la Toscana e attraverserete il confine con il Lazio, dove vi lascerete affascinare dai borghi di Proceno e Acquapendente prima di giungere sulle sponde del Lago di Bolsena, anche noto come lago degli Etruschi. Qui potrete riposare prima di intraprendere l’ultimo tratto della Via Francigena fino a Roma o alla meravigliosa Orvieto.

ARRIVO Siena
PARTENZA Bolsena
LIVELLO DI DIFFICOLTA’ Medio 3
FITNESS E’ richiesta una buona preparazione fisica: dovrete essere in grado di camminare fino a 7 ore al giorno, lungo sentieri a volte molto esposti al sole, e su terreni polverosi o ciottolosi.
N.B. Il livello di difficoltà di questo tour aumenta decisamente d’estate, sconsigliamo pertanto di prenotare dal 14 luglio al 20 agosto.
LA QUOTA COMPRENDE
1 notte a Siena – Hotel***– BB
1 notte a Lucignano d’Arbia – Hotel*** – BB
1 notte a Montalcino – Hotel*** – BB
1 notte a Castelnuovo dell’Abate – Hotel*** – BB
1 notte a Castiglione d’Orcia – Hotel*** – BB
1 notte a Radicofani – Hotel*** – BB
1(2) notte a Proceno – Hotel*** – BB
1 notte a Bolsena – Hotel*** – BB
Trasporto bagagli
Descrizione dettagliata delle passeggiate
Mappe in scala 1: 25.000
Tracce GPS
Credenziale del Pellegrino
Assistenza 7/7
NON INCLUSO
Tasse di soggiorno
Assicurazione di viaggio
Pasti e bevande non menzionate nel programma
Escursioni o attività extra
Mance
Articoli di natura personale
Tutto quanto non elencato sotto la voce “la quota comprende”
PERNOTTAMENTI EXTRA ED ESTENSIONI E’ sempre possibile aggiungere notti extra al vostro tour, in qualsiasi delle strutture incluse. Per chi non conosce Siena, consigliamo di trascorrervi un giorno in più.
A metà del percorso il tour può essere esteso con una deviazione nella spettacolare Val d’Orcia. Per avere un’idea delle diverse possibilità visitate il nostro tour Walking the Val d’Orcia.
Un’altra interessante deviazione vi porterà attraverso il Parco Regionale di Monte Rufeno fino al bellissimo borgo di Torre Alfina, che vanta uno stupendo castello e il meraviglioso ‘Bosco del Sasseto’, una Riserva Naturale incantevole.
Il tour può essere esteso anche aggiungendo una notte ad Orvieto o alcuni giorni presso un favoloso e accogliente agriturismo per rilassarsi in campagna. Sono disponibili diverse possibilità di pernottamento. Dettagli e costi su richiesta.
Senza dubbio la Via Francigena continua fino a Roma – l’estensione ideale di questo tour!
VERSIONI PIU’ LUNGHE O PIU’ BREVI E’ possibile prenotare versioni più lunghe o più brevi dei nostri tour, e personalizzarli in base alle vostre esigenze. Contattateci per ulteriori informazioni.
DOWNLOAD DETTAGLI Scarica versione pdf
1

Giorno 1 – Arrivo a Siena

Arrivati a Siena, potrete sistemarvi nel vostro hotel, situato in posizione centrale e fare una prima visita al magnifico centro storico della città, uno dei borghi medievali meglio conservati in Italia e noto per la sua piazza a forma di cuore e lo stupendo – seppur incompiuto – Duomo.
Pernottamento: Hotel*** – Siena
Durata: circa 1 ora + tempo per visitare la città
2

Giorno 2 – Tra le colline della Val d’Arbia

La vostra prima passeggiata vi porterà fuori da Siena tra le colline della Val d’Orcia. Dopo aver lasciato la periferia della città, vi ritroverete a passeggiare lungo le tipiche “strade bianche”, sentieri di campagna sterrati ricoperti di ghiaia o polvere, attraversando dolci paesaggi ondulati ricchi di scorci mozzafiato. Lungo la strada incontrerete molti posti interessanti: la suggestiva Grancia di Cuna, masseria fortificata, un tempo riserva di grano dell’antica Repubblica di Siena, Monteroni d’Arbia e la vostra destinazione di oggi, Lucignano, borgo medievale racchiuso da mura.
Pernottamento: Hotel*** – Lucignano d’Arbia
Distanza: 20 km. Durata: 5 ore + tempo per visitare la città.
3

Giorno 3 – Nell’area del Brunello di Montalcino

Oggi continuerete la vostra passeggiata in direzione sud. Il primo borgo che incontrerete è Ponte d’Arbia, un piccolo villaggio situato proprio sul ponte che attraversa il fiume Arbia. Dopo circa un’ora di cammino tra le dolci colline, giungerete al borgo fortificato di Buonconvento, il paese nel quale morì Enrico VII nel 1313. Lasciato Buonconvento camminerete in pianura per circa un’ora, dinanzi a voi, in cima alla collina avrete sempre il profilo di Montalcino, il più alto e uno dei più pittoreschi borghi della zona. Dopo aver percorso questo tratto pianeggiante inizierete a salire su per le colline, nell’area del celebre Brunello di Montalcino, uno dei migliori rossi italiani. Da questo momento lascerete la via Francigena ufficiale e continuerete a salire fino a raggiungere Montalcino, dove trascorrerete la notte. Consigliata una visita al castello e al suo museo del vino, e allo splendido centro storico, circondato da scorci spettacolari.
Pernottamento: Hotel*** – Montalcino
Distanza: 10 (13) km. Durata: 6,5 ore + tempo per visitare la città.
4

Giorno 4 – Da Montalcino a Castelnuovo dell’Abate

Dopo una rigenerante colazione lascerete Montalcino in direzione sud. La prima parte del vostro percorso vi condurrà tra vigneti da una parte, e paesaggi boscosi nella parte a sud di Montalcino. La destinazione della vostra passeggiata è la meravigliosa Abbazia di Sant’Antimo, secondo molti ‘uno dei più raffinati edifici religiosi romanici d’Italia’. La cattedrale, risalente al XII secolo, è inserita in un contesto pittoresco: un’ampia valle con veduta di Castelnuovo dell’Abate, circondata da dolci colline ricoperte di oliveti, vigneti e boschi selvatici. Avrete tempo di rilassarvi, magari ascoltando i canti dei monaci.
Pernottamento: Hotel*** – Castelnuovo dell’Abate
Distanza: 13 km. Durata: 3-4 ore. + tempo per visitare la città (5 ore se si sceglie l’opzione extra).
5

Giorno 5 – Nel cuore della Val d’Orcia

L’itinerario di oggi vi condurrà nel cuore della magnifica Val d’Orcia. Nella prima parte del percorso camminerete principalmente per le ‘strade bianche’ tra le dolci colline in un paesaggio suggestivo che alterna vigneti e boschi. Poi inizierà la strada che vi porterà giù fino al fiume Orcia. Risalerete poi lo stesso sentiero in direzione della meravigliosa Ripa d’Orcia, un piccolo villaggio fortificato con posizione strategica sul fiume d’Orcia. Sull’altra riva del fiume si trova il castello di Rocca d’Orcia e il Monte Amiata, un antico vulcano ormai spento e famoso oggi per le sue acque termali. Potrete fare una passeggiata sulle sponde del fiume Orcia e raggiungere Bagno Vignoni. In alternativa, potrete scegliere di fare una deviazione e visitare il borgo medievale di San Quirico, consumare una bibita in piazza,, passeggiare per gli Horti Leonini, incantevole giardino del XVI secolo e infine incamminarsi per Bagno Vignoni. Questo borgo fu costruito nel 13° secolo come oasi di pace per Lorenzo de’ Medici e vari Papi, che amavano rilassarsi nelle sue acque termali. Infatti, una delle sue caratteristiche principali è che al posto della piazza centrale c’è una grande piscina termale! Nei giorni più freschi, in particolare, l’effetto del vapore è incredibile. Infine camminerete fino al vostro prossimo alloggio, a Castiglione d’Orcia, sulla riva opposta del fiume.
Pernottamento: Agriturismo/Hotel*** – Castiglione d’Orcia
Distanza: 18 km. Durata: 5 ore + tempo per visitare la città (5 ore se si sceglie la visita extra).
6

Giorno 6 – Da Bagno Vignoni a Radicofani

Oggi sarà una lunga giornata: lascerete la Val d’Orcia in direzione di Radicofani, continuando verso sud. Scenderete prima da Bagno Vignoni al fiume Orcia. Dopo averlo attraversato, vi aspetta una ripida salita che vi porterà alla città fortificata di Rocca d’Orcia e Castiglione, dominata dal suggestivo Castello (nel caso dormiate qui, il giorno successivo sarà meno impegnativo!). Seguirà un lungo tratto di circa 20km di dolci colline. A metà strada giungerete sulla Via Cassia e passerete davanti ad un ospedale medievale, i cui resti testimoniano il passaggio dei pellegrini su questa antica strada romana. Durante quasi tutto il cammino, sarete all’ombra del vulcano estinto toscano, il Monte Amiata, e a cospetto di quella collina dalla forma strana, sulla quale si erge Radicofani. Gli ultimi km saranno in ripida salita, ma la fatica verrà ripagata dalla splendida vista che godrete dalla fortezza. Se vi rimane ancora un pò di energia potrete visitare Pieve di San Pietro, un piccolo gioiello risalente al XIII secolo e magari, dopo cena, fare una passeggiata per il suo centro storico, ammirando la magia della fortezza illuminata di notte.
Pernottamento: Radicofani- Hotel*** / Proceno, Boutique Hotel ***
Distanza: 27 km. Durata: 7 ore.
7

Giorno 7 – Alla scoperta del Lazio

Oggi lascerete la Toscana ed entrerete nel Lazio. Se la stanchezza vi ha impedito di andare alla scoperta di Radicofani e delle sua splendida fortezza la sera precedente, prendetevi qualche ora per farlo prima di iniziare la vostra passeggiata, che oggi sarà decisamente più semplice! Tenete in considerazione che Radicofani si trova in cima alla collina, per cui la prima parte della passeggiata sarà in discesa e vi permetterà di godere appieno dello scenario intorno a voi, delle dolci colline e dell’imponente profilo del Monte Amiata sempre dinanzi a voi. Dopo circa 10 km raggiungerete la valle del fiume Paglia e farete un breve tratto in piano. Qui attraverserete brevemente la Via Cassia, ma lasciando la via Francigena ufficiale e proseguendo per Proceno, eviterete questa strada trafficata. Proceno è un borgo incantevole e si trova su uno dei tratti più belli dell’intero itinerario. Il suo centro storico è la meta ideale per pernottare.
Pernottamento: Proceno – Boutique Hotel***
Distanza: 25 km. Durata: 6 ore.
8

Giorno 8 – Da Proceno al Lago di Bolsena

Oggi vi aspetta una lunga ma meravigliosa tappa! La prima parte dell’itinerario sarà di nuovo in discesa verso il fiume Paglia, giungendo fino alla Via Cassia. Percorrendo sentieri alternativi alla trafficata strada principale, giungerete in salita fino ad Acquapendente. Attraversando Porta della Ripa farete il vostro ingresso nel centro storico della cittadina, che decisamente merita una visita e una pausa caffè! Vi consigliamo di visitare la cripta romanica della Basilica del Santo Sepolcro, dove secondo la tradizioni sono conservate le pietre che sarebbero state bagnate dal sangue di Cristo durante la Passione. Da Acquapendente la strada procede tra le colline e intorno a ora di pranzo vi condurrà a San Lorenzo Nuovo. Da qui potrete già intravedere il Lago di Bolsena. Dopo aver attraversato un’area boscosa, scenderete finalmente tra i campi fino alla bellissima città di Bolsena, divisa in due parti ugualmente incantevoli: la città medievale dominata dal suo castello e la pittoresca area del lago, dove potrete finalmente riposare le gambe.
Pernottamento: Bolsena – Hotel***
Distanza: 28 km. Durata: 7 ore.
9

Giorno 9 – Partenza

Oggi il tour volge al termine. Da Bolsena si va ad Orvieto, dove trovate la stazione ferroviaria con collegamenti regolari per Firenze e Roma.
  Partenza Prezzo Suppl.Sing Suppl.Solo Giorni  
01 July - 31 August 2020 € 810,00 € 250,00 € 250,00 9
01 September - 31 October 2020 € 790,00 € 225,00 € 225,00 9
01 November - 15 November 2020 € 775,00 € 225,00 € 225,00 9
  • DisponibileDisponibile.
  • Partenza garantitaPartenza garantita.
  • Disponibilità limitataLa disponibilità è limitata in queste date, affrettati se vuoi prenotare questo tour!
  • Disponibilità e prezzi su richiestaDisponibilità e prezzi su richiesta.
  • Disponibilità terminataDisponibilità terminata.
  • I prezzi sono da intendersi “a persona” in camera doppia.
  • Le camere singole (o doppie ad uso singola) sono disponibili per la maggior parte dei tour con il supplemento indicato.
  • Se viaggi da solo, su alcuni viaggi (che includono trasferimenti privati) potrebbe essere applicato un supplemento “Solo” piuttosto che il supplemento singolo.
  • I prezzi sono espressi in euro.
  • Gli attuali tassi di conversione: GB £US $CAN $CHFDKKSEKNOKAltre valute.

Recensioni del Viaggio

Scrivi una recensione per primo!

Lascia una recensione.

Voto